FISS_FB_COVER_2

Oggi parte la prima edizione di Food Innovation Summer School Mediterraneo, ospitata nelle strutture dell’Università degli studi di Messina. Gli studenti selezionati sono 25 partecipanti tra i 25 e i 35 anni, provenienti da tutto il mondo: Colombia, Canada, Stati Uniti, Olanda, Regno Unito, Portogallo, Germania, Romania, Lituania, Algeria, Sudafrica, Egitto, Etiopia, Emirati Arabi, e Italia: ambiziosi e giovani, food professionals, ricercatori e attivisti con un progetto o un’idea per rivoluzionare il mondo del food si ritroveranno insieme sulle sponde del Mare Nostrum per provare a cambiare le dinamiche di un sistema in evoluzione.

Sarà un’esperienza formativa unica e irripetibile, con un focus specifico sul mediterraneo di cui i partecipanti scopriranno i metodi, i sapori, le radici. La dieta mediterranea fa parte della nostra storia italiana, è radicata nella nostra terra ed è qualcosa che ci appartiene e ci identifica: per questo è così importante valorizzarla e capirne la portata rivelatrice per il futuro del cibo, applicando know-how ed expertise ai progetti e alle idee portate dagli studenti. Tre settimane di lezioni, field trip, incontri con i local food heroes, conferenze e approfondimento grazie a docenti e speaker internazionali che racconteranno la dieta mediterranea dalle più diverse angolazioni e aiuteranno a guardarla da prospettive originali e “disruptive”.

Seguiteci sui social network usando l’hashtag ufficiale: #FoodInMed

 

 

Leave a Reply