BIRRA… COME NON L’AVETE MAI VISTA!

QUANDO LA CREATIVITÀ E LA SOSTENIBILITÀ INCONTRANO L’ARTE DELLA BIRRIFICAZIONE, UNA BIRRA CIRCOLARE NON SEMBRA PIÙ COSÌ LONTANA…

Parliamo di …Birra! I produttori di beni dovrebbero puntare a “fare di più e meglio con meno“. Questo il motto del summit delle Nazioni Unite del 2015, ove tutti i paesi partecipanti si sono assunti la responsabilità di proteggere il pianeta tramite la produzione sostenibile di beni e la gestione strategica delle risorse naturali. Con un terzo del cibo prodotto sprecato ogni anno e la conseguente perdita di risorse primarie, la rigenerazione del settore alimentare è uno dei temi più rilevanti evidenziati nell’accordo.

Oggi vogliamo esaminare gli ultimi sviluppi sostenibili nel mondo della birrificazione. Sarà anche la bevanda più diffusa e amata al mondo, ma l’attuale sistema di produzione della birra non è ecologicamente sostenibile. Per produrre un litro di questa bevanda, infatti, occorrono tra i 30 e i 90 litri di acqua, che in sostanza vengono scartati insieme a trebbie e lieviti esausti. Tuttavia, questi scarti, che costituiscono circa il 90% delle totali materie prime utilizzate, conservano ancora, dopo il processo di birrificazione, proprietà che possono essere utili per altri usi. Le fabbriche di biogas e le biorefinerie utilizzano già le trebbie per la produzione di energia rinnovabile, concime e substrato organico. Tuttavia, in tutto il mondo, possiamo osservare l’aumento di iniziative innovative che cercano di trasformare la produzione della birra in un’attività economica più sostenibile.

Leggi l’articolo completo a questo link, sulla pagina ufficiale di Maker Faire Rome!

Leave a Reply